Blog

Home Bandi Aperti QUALE IMPRESA – Aperto il bando per valorizzare il capitale intellettuale delle aziende

QUALE IMPRESA – Aperto il bando per valorizzare il capitale intellettuale delle aziende

valorizzazione capitale intellettuale

Quale Impresa

Strumenti per la valorizzazione del capitale intellettuale delle aziende venete – DGR  1315 del 10 Settembre 2019.

Il bando intende sostenere la competenza a produrre e a valorizzare il proprio know-how distintivo entro logiche che premiano la dimensione dello scambio e della condivisione di esperienze, competenze e visioni del mondo, piuttosto che quella di possesso di saperi e capitali “dati”.

Con tale iniziativa, pertanto, si intende sostenere il trasferimento delle competenze tra lavoratori e il passaggio generazionale nelle imprese con strumenti adeguati e finalizzati tanto alla crescita personale e professionale delle persone coinvolte quanto all’aumento della competitività e alla valorizzazione del patrimonio di conoscenze delle imprese venete.

 

Tipologia di Progetti 

I progetti dovranno supportare i lavoratori senior nell’acquisizione e/o nell’aggiornamento di competenze richieste dal mondo del lavoro – in particolare le competenze digitali di base e altre competenze necessarie allo svolgimento dei così detti lavori ibridi – e nel rafforzamento delle competenze trasversali necessarie alla valorizzazione del patrimonio di conoscenze dei lavoratori, in linea con gli obiettivi delle politiche di age management. I progetti potranno altresì prevedere attività specifiche per i giovani tali da favorire il loro inserimento nel contesto lavorativo in modo adeguato ed efficace a seconda della dimensione aziendale e del settore di produzione o di servizio.

Le proposte progettuali dovranno riferirsi ad una sola tra le 3 Azioni di seguito descritte. Ogni azione potrà declinarsi in più tipologie di attività, alcune obbligatorie (“O”), altre facoltative (“F”).

 

Azione 1 – Preparazione finalizzata al trasferimento delle competenze e all’avvio di processi di trasformazione aziendale

 

AttivitàTipo
Analisi dei fabbisogni e mappatura qualitativa delle esperienze professionali e delle esperienze d’impresaO
Messa in rete di best practicesF
Costituzione di Academy aziendaleF
Attività di assessement nella prospettiva del cambiamento e del passaggio generazionaleF
Public debate: testimonianze dei lavoratori in merito alla propria esperienza professionale – incontri tenuti dai lavoratori rivolti ad altri lavoratori (presso aziende o presso Centri per l’impiego del Veneto) e a studenti delle Scuole superiori del Veneto 

F

Assessement in merito al grado di consapevolezza digitale dei lavoratori – valutazione e rilevazione del livello di conoscenza e utilizzo di strumenti digitaliO
Restituzione dell’esperienza – attività di presentazione degli output di progetto mediante project work, seminario/workshop e evento finaleO

 

Azione 2 – Strumenti di supporto nel trasferimento delle competenze e nella trasformazione organizzativa in una prospettiva di valorizzazione delle esperienze dei lavoratori e del capitale aziendale

 

AttivitàTipo
Analisi dei fabbisogni e mappatura qualitativa delle esperienze professionali e delle esperienze d’impresaF
Scambio di conoscenze con il coinvolgimento delle diverse funzioni aziendali – Job and Knowledge sharing con modalità mono o pluriaziendaleF
Costituzione di Academy aziendaleF
Strategia d’impresa e passaggio generazionale – interventi di formazione e di accompagnamento all’impresa che cambia e ai diversi fabbisogni finalizzati alla trasformazione organizzativa 

F

Mentoring e reverse mentoring – trasferimento di competenze e conoscenze tra lavoratori all’interno della stessa aziendaF
Assessement in merito al grado di consapevolezza digitale dei lavoratori – valutazione e rilevazione del livello di conoscenza e utilizzo di strumenti digitaliF
Il trasferimento delle competenze digitali – anche mediante la modalità di reverse mentoring, ovvero interventi in cui i giovani diventano tutor dei lavoratori seniorO
Public debate: testimonianze dei lavoratori in merito alla propria esperienza professionale – incontri tenuti dai lavoratori rivolti ad altri lavoratori (presso aziende o presso Centri per l’impiego del Veneto) e a studenti delle Scuole superiori del Veneto 

F

Le competenze relazionali – gli strumenti per lavorare in squadraO
Trasformazione organizzativa – job redesignF
Avvio d’impresaF
La trasformazione del lavoro: formazione (anche con l’utilizzo di metodologie innovative) e accompagnamento in merito ai lavori ibridi. Dovranno essere previste pillole formative in merito alle implicazioni delle scelte di processo e di produzione sull’intero sistema produttivo regionale e nazionale 

O

Restituzione dell’esperienza – attività di presentazione degli output di progetto mediante project work, seminario/workshop e evento finaleO

 

Azione 3 – Azione di riavvio: l’impresa dopo il passaggio generazionale

 

AttivitàTipo
L’impresa sempre nuova – formazione e accompagnamento all’impresa che cresceO
Costituzione di Academy aziendaleF
Mentoring e reverse mentoring – trasferimento di competenze e conoscenze tra lavora tori all’interno della stessa aziendaF
Le competenze relazionali – anche mediante la modalità di reverse mentoring, ovvero interventi in cui i giovani diventano tutor dei lavoratori senior 

O

Restituzione dell’esperienza – attività di presentazione degli output di progetto mediante project work, seminario/workshop e evento finaleO

 

Soggetti beneficiari 

Le attività progettuali dovranno essere rivolte prioritariamente a destinatari occupati e disoccupati over 54.

Sono compresi tra i destinatari ammissibili i giovani assunti con contratto di apprendistato, purché la formazione svolta nell’ambito del progetto presentato non sostituisca in alcun modo la formazione obbligatoria per legge, prevista per gli apprendisti.

 

Non sono ammissibili come destinatari coloro i quali abbiano un rapporto di lavoro con:

  • soggetti riferibili ai settori della pesca, della sanità e socio-assistenziale;
  • organismi di formazione, accreditati o non;
  • soggetti pubblici o privati quali Comuni, enti pubblici, associazioni economiche di interesse pubblico, associazioni datoriali e di categoria, ecc…

 

Tutti i progetti devono prevedere il rispetto dei principi orizzontali esplicitamente individuati dal Programma Operativo Regionale ovvero sviluppo sostenibile, pari opportunità e non discriminazione, parità tra uomini e donne.

Nell’ambito della presente iniziativa sarà considerato premiante il coinvolgimento di partner aziendali che non siano stati coinvolti nell’iniziativa di formazione continua di cui alla DGR n. 1311/18.

 

Termini di Presentazione

La presentazione della domanda/progetto attraverso l’apposita funzionalità del sistema (SIU) deve avvenire, a pena di inammissibilità, entro e non oltre le ore 13.00 del 25 ottobre 2019.

 

Siamo a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni necessarie.

Per maggiori informazioni scrivici all’indirizzo segreteria@proevosrl.it o chiama il numero 049 8074467. 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!Rimani aggiornato su agevolazioni fiscali, bandi, opportunità di finanziamento e novità normative riguardanti la tua azienda.